TEMPESTA di Guojing

Guojing
, l'autrice cinese di "Tempesta", edito da Terre di Mezzo, ha realizzato questo emozionante silent book per offrire a Dou Dou, il suo cagnolino scomparso e mai tornato, una casa in cui fermarsi (il titolo inglese rende bene l'idea: Stormy. A Story About Finding a Forever Home), ma anche per ricordare a tutti che i cani non sono semplici animali domestici o oggetti da sfoggiare, bensì creature meravigliose dotate di sentimenti e personalità. Veri e propri compagni di vita, insomma, a tutti gli effetti membri della famiglia in cui vivono.

Attraverso le sue tavole silenti ma incredibilmente significative, Guojing arriva al cuore del lettore in modo disarmante, regalando incanto e commozione.
 
Un cucciolo randagio è acciambellato sotto la panchina in un parco. All'arrivo di una ragazza che si accomoda proprio lì, l'animale scappa e si allontana. 
Tutto potrebbe finire così, in un incontro fulmineo privo di significato, se non fosse che in quel brevissimo istante, qualcosa è già scattato. I due si sono notati e adesso si osservano da lontano con reciproca curiosità. 
Al calare della sera la ragazza se ne va e il cucciolo torna a prendere posto sotto la sua panchina.
L'incontro si ripete ma questa volta la ragazza non arriva a mani vuote. Ha portato una pallina e da questo semplice gesto intuiamo che confidava di ritrovare la bestiola. Le tavole delicate ed evocative dell'artista ci mostrano con intensità e incredibile realismo i due protagonisti in un alternarsi di avvicinamenti e allontanamenti. Li osserviamo silenziosamente mentre si studiano con circospezione e avvertiamo tutti i timori e le incertezze del cucciolo che probabilmente ne ha passate tante e adesso fatica a fidarsi.
La tavola seguente, a tutta pagina, raffigura la bestiola nuovamente sola ma con la pallina, nel buio della notte. Pare pensierosa mentre guarda l'orizzonte, chissà a cosa starà pensando?
Il bello dei silent book è che ognuno può immergersi totalmente nelle illustrazioni ed elaborarle a seconda delle proprie sensazioni.
Il giorno successivo l'incontro si ripete ancora con la stessa dinamica. La comunicazione tra i due pare avvenire in modo silenzioso proprio come quella dell'albo con il suo lettore. I due protagonisti comunicano attraverso un gioco lento di sguardi e gesti, concedendosi il tempo necessario per prendere confidenza e conoscersi.
Ma quanto è difficile vincere le proprie titubanze?
Sarà necessaria una vera e propria tempesta per sancire definitivamente un legame che ormai era già palese e per unire per sempre due esseri solitari che pian piano hanno superato le proprie esitazioni regalandosi un'amicizia speciale.
Ci piace perché...
Ci ricorda che le parole talvolta non sono necessarie. In questo caso le bellissime illustrazioni di Guojing, la palette di colori scelta e l'intensità delle espressioni dei due protagonisti non potrebbero raccontare meglio questa bellissima storia di amicizia.
Ci fa riflettere sul rapporto uomo-cane, su quanto possa rivelarsi delicato e intenso al tempo stesso e su quanto possa risultare gratificante e appagante. Quanto calore e pienezza trasmette la tavola finale in cui i due protagonisti dormono finalmente tranquilli, sereni e non più soli?
Divertitevi anche voi a osservare i risguardi di copertina, il prima e il dopo. 
Cosa provate?

L'autrice
Guojing è nata in Cina ma attualmente vive in Canada. Ha lavorato per il cinema d'animazione e per l'industria dei giocattoli, e ora è un'illustratrice a tempo pieno.
Con il suo primo albo, Il figlio unico (Mondadori 2017), tradotto in 11 lingue, ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti.
Con Terre di Mezzo ha pubblicato Tempesta, un albo senza parole, con illustrazioni intense e vibranti, che celebra il legame tra uomo e cane e la capacità di ispirare fiducia e fidarsi a propria volta.
Ecco l'intervista che l'autrice ha rilasciato all'editore.

TEMPESTA
Goujing
Editore: Terre di Mezzo, 2020
Collana: Acchiappastorie
Pagine: 40
Età di lettura consigliata: per tutti dai 5 anni, a mio parere anche prima.


Commenti