LA NOSTRA STORIA

MamiLibro si occupa di letteratura per l'infanzia da qualche anno. Legge, studia, si informa, scrive, collabora e colleziona progetti nel cassetto. Nel suo piccolo, si impegna a promuovere il piacere della lettura come strumento di crescita personale.
Questo blog era in cantiere da tempo e la sua apertura in questi giorni già programmata. Quello che invece decisamente non era previsto, è il contesto storico sociale in cui sarebbe avvenuta. A una pandemia mondiale da Coronavirus e una reclusione forzata in casa a tempo indeterminato no, non aveva proprio pensato.

"Surreale" è un termine gettonatissimo, le sarebbe piaciuto trovarne un altro, ma di fatto è il migliore per rendere l'idea di quello che tutti noi stiamo vivendo. Siamo scombussolati, confusi, disorientati e impauriti. Prenderemo il virus anche noi? Lo abbiamo già preso ma non lo sappiamo ancora? Guariremo? Torneremo alla nostra vita di tutti i giorni? 
Certo! Ma quando?

In tutto questo marasma, ha senso andare avanti con il progetto di un blog?
Sì, ha senso. Forse adesso ancora di più. Perché la vita va avanti. Perché i bambini nascono anche in questi giorni (in tempi di "guerra da coronavirus" tendiamo a dimenticarci che a questo mondo non esiste solo lui!).

Sarà un blog molto più spontaneo e improvvisato di quanto avrebbe dovuto essere, vivrà alla giornata, come stiamo facendo anche noi e si evolverà a seconda del momento, del tempo a disposizione, dello stato d'animo. I suoi post saranno concepiti in giornate di sospensione, senza più sveglia, tra docce, ginnastica per sgranchirsi i muscoli, compiti, bucati, sfide a tutti i giochi possibili e immaginabili, risate e litigate, pulizia della casa, film di famiglia, lavoretti creativi, ricette di cucina e chi più ne ha più ne metta.
Coinvolgerà tutta la famiglia, e sicuramente FigliaLibro e FiglioLibro non avranno in futuro tutto il tempo a disposizione che hanno adesso per dedicarvisi.

Quindi... in attesa che tutto torni normale al più presto... Pronti, partenza, via! 

Commenti